Licenza d’uso Gratuita GO (Gestionale Open) 

 

GESTIONALE OPEN S.R.L, VIA GUGLIELMO MARCONI 59B 24020 RANICA (BG), codice Fiscale/P.IVA 03477440964, di seguito denominato “Licenziante” concede in uso il programma GO (Gestionale Open) alla persona / società, di seguito denominato “Licenziatario”, che sta eseguendo il download del programma dal sito www.gesitionaleopen.org,

Licenziante e Licenziatario di seguito congiuntamente denominati le “Parti”, alle seguenti condizioni:

  1. Oggetto
  • Il Licenziante conferisce al Licenziatario, che accetta, licenza d’uso gratuita non esclusiva (di seguito “Licenza” ) del seguente software: GO (Gestionale Open) depositato presso SIAE Sezione O.L.A.F. Ufficio R.P.S.P.E. Registrazione del 15/03/2019 Numero Certificato 013246 (di seguito “Proprietà Intellettuale”). 
  • La Licenza si intende concessa unicamente per il seguente uso: UTILIZZO PERSONALE.
  1. Incedibilità della Licenza e divieto di sublicenze
  • La Licenza oggetto del presente Contratto è incedibile. L’incedibilità permane anche nel caso di cessione d’azienda o di un ramo della stessa. Il Licenziatario si impegna pertanto a non cedere a terzi la presente Licenza, né i diritti e gli obblighi da essa discendenti. In particolare, egli non potrà conferire la Licenza in una società costituita o costituenda, se non con il preventivo consenso scritto del Licenziante.
  • Il Licenziatario non ha facoltà di concedere sublicenze se non con il consenso scritto del Licenziante.
  1. Durata
  • La presente Licenza ha durata illimitata, nel rispetto delle clausole della Licenza.
  1. Marchi del Licenziante
  • Il Licenziatario si impegna a non utilizzare una ditta, denominazione o ragione sociale, segno o marchio uguale e/o confondibile con i marchi del Licenziante, suscettibile di provocare inganno o confusione nei consumatori. Inoltre, il Licenziatario garantisce che non modificherà il proprio nome in un nome simile a quello del Licenziante o simile ad uno dei suoi marchi.
  1. Obblighi del Licenziatario
  • Il Licenziatario si impegna a rispettare le condizioni e i termini indicati nella presente Licenza e in particolare a utilizzare la Proprietà Intellettuale in modo tale da non ledere il prestigio, il decoro e/o la fama del Licenziante.
  1. Obblighi del Licenziante
  • Il Licenziante si obbliga a mantenere i diritti di privativa oggetto della Licenza.
  1. Responsabilità
  • La Proprietà intellettuale è fornita dal Licenziantecosì com’è” ed è rifiutata qualsiasi garanzia, implicita od esplicita. In nessun caso il Licenziante sarà responsabile per i danni (inclusi, senza limitazioni, il danno per perdita o mancato guadagno, interruzione dell’attività, perdita di informazioni e altre perdite economiche) derivanti dallo sfruttamento della Proprietà Intellettuale, salvo i casi di dolo o colpa grave.
  1. Obblighi di protezione
  • Il Licenziante garantisce la validità della Proprietà Intellettuale e dichiara che per quanto di sua conoscenza non viola diritti esclusivi di terzi e non sussistono altre cause di nullità.
  1. Modifiche
  • In assenza di preventiva autorizzazione scritta rilasciata dal Licenziante, è fatto espresso divieto al Licenziatario di svolgere le seguenti attività sulla Proprietà Intellettuale di cui all’art. 64 bis lett. b, L. 22 aprile 1941, n. 63: traduzione, adattamento, trasformazione e ogni altra modificazione della Proprietà Intellettuale, inclusa la correzione di errori, la decompilazione ed il reverse engeneering, nonché la riproduzione dell’opera che ne risulti.
  1. Proprietà
  • Il Licenziante detiene la titolarità della Proprietà Intellettuale originale e di tutte le copie, indipendentemente dal supporto o dalla forma utilizzati. La presente Licenza non implica la vendita della Proprietà Intellettuale originale, né di qualsiasi eventuale copia successiva.
  • Restano di proprietà del Licenziante le eventuali modifiche e implementazioni anche se realizzate su richiesta del Licenziatario.
  • Il Licenziante conserva tutti i diritti sui concetti, le idee, il know-how o le tecniche relative al funzionamento della Proprietà Intellettuale.
  • La Licenza non concede alcun diritto sul codice sorgente originale. Tutte le tecniche, gli algoritmi e i procedimenti contenuti nella Proprietà Intellettuale e nella relativa documentazione sono informazioni protette dal diritto d’autore e sono di proprietà del Licenziante, pertanto, non possono essere usati in alcun modo dal Licenziatario per scopi diversi da quelli indicati nella presente Licenza.
  1. Vizi, danni e limitazione delle responsabilità
  • Il Licenziante non è tenuto ad intervenire in caso di vizi o guasti, disfunzioni e difetti sopravvenuti, se non in presenza di regolare e vigente contratto di manutenzione e sempre che non siano attribuibili a caso fortuito, forza maggiore, errata installazione, uso improprio del cliente, errori od omissioni del Licenziatario o a difetti dell’elaboratore o della Proprietà Intellettuale di sistema.
  • Il Licenziante non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per disservizi e/o danni causati dall’uso della Proprietà Intellettuale in caso di: manomissioni o interventi che compromettano il corretto funzionamento della Proprietà Intellettuale effettuati da personale del Licenziatario o da terzi non autorizzati dal Licenziante; errata utilizzazione della Proprietà Intellettuale da parte del Licenziatario o di operatori o di terzi utilizzatori autorizzati; non regolare funzionamento di hardware o software utilizzati dal Licenziatario, la cui manutenzione non è eseguita direttamente dal Licenziante; interruzione totale o parziale del servizio di accesso locale o di terminazione della chiamata fornito da operatore di telecomunicazione e/o della rete internet; inosservanze, inadempimenti e violazioni di legge imputabili al Licenziatario, quali, a mero titolo esemplificativo, ma non esaustivo, violazioni del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 o delle norme relative alla privacy.
  • Resta inteso che eventuali modifiche apportate direttamente dal Licenziatario alla Proprietà Intellettuale comporteranno l’immediata cessazione della Licenza.
  1. Riservatezza
  • Fatta esclusiva eccezione per gli obblighi di divulgazione imposti dalle disposizioni di legge applicabili ovvero da provvedimenti di autorità competenti, il Licenziatario si impegna a mantenere strettamente riservato e confidenziale, a non divulgare a terzi e a non utilizzare, se non per quanto strettamente necessario ai fini dell’esecuzione della presente Licenza, qualsiasi dato o informazione di cui sia stato messo a conoscenza o semplicemente sia venuto a conoscenza in qualsiasi forma e/o su qualsiasi supporto in occasione e/o in funzione della negoziazione, sottoscrizione e/o esecuzione della presente Licenza (di seguito le “Informazioni Riservate”).
  • Il Licenziatario si impegna, pertanto, a non comunicare e a non divulgare in qualunque modo e con qualunque mezzo, le Informazioni Riservate di cui è venuto a conoscenza.
  • Il Licenziatario si impegna, anche ai sensi dell’art. 1381 c.c., a fare in modo che tutti i soggetti terzi cui le Informazioni Riservate saranno messe a disposizione ai fini dell’esecuzione della Licenza (ivi inclusi i propri dipendenti) agiscano nel rispetto degli obblighi di riservatezza di cui sopra.
  • La violazione anche parziale delle suddette prescrizioni comporterà il diritto del Licenziante medesimo al risarcimento del danno.
Provalo subito
Chiudi

Compila il form e si avvierà subito il download